MADIA ICON'S MILANO ICON'S MILANO

Non disponibile
€ 0,00
  • Codice:
  • GTIN:

Storia di un felice incontro. Anzi, tre...

La storia della Collezione Icons è la storia di un felice incontro. Anzi, tre.

Il britannico John Ruskin, scrittore ed esteta, teorico dell’ Arts and Crafts Movement e precursore dell’Art nouveau, considerava l’artigianato un laboratorio di valori. Poneva tre condizioni: la perizia costruttiva, la qualità dei materiali, la coerenza stilistica. Sintetizzò questi principi in un celebre detto: “L’arte è l’incontro fra la mano, la testa e il cuore dell’uomo”.

L’incontro che vi vogliamo raccontare avviene fra un imprenditore del mobile capace di visioni future e pronto a investire “con testa” nei progetti in cui crede; il “cuore” è una designer cosmopolita capace di captare e interpretare le tendenze, filtrandole secondo i dettami dell’International Style; la “mano” è quella degli artigiani che trasferiscono i concetti sulla materia con tecnica impeccabile.

La tecnica, la funzione e l’estetica.

Per i mobili e i complementi della Collezione Icons si scelgono volumi rigorosi, dal tratto deciso, con una particolare cura nella ricerca dei materiali e dei dettagli. Essenze di legno, finiture in ferro, spessore creativo. C’è il modernismo di William Morris ma anche un’impalpabile aura fashion che rende l’insieme significativo, attuale, attraente. E Made in Italy, inequivocabilmente. Ci sono la tecnica, la funzione, l’estetica. Ci sono la mano, la testa e il cuore, come voleva John Ruskin. In poche parole, c’è il prodotto. Un prodotto particolare e connotato che si decide di valorizzarne l’esclusività.

Le idee sorgono spontaneamente, e nuovi incontri le favoriranno; ci saranno nuove tendenze da interpretare, a volte precorrendole. Si evolvono le idee, le tecniche, gli stili. Icons vuole diventare interprete e specchio di questa evoluzione, ponendo estetica e funzione sullo stesso piano privilegiato.

Condividi

Carrello